1913 Fiat Zero 0

Marca
Fiat
Modello
Zero 0
Cilindrata
1900
Cilindri
4
Numero Motore
216
Anno
1913
Carrozzeria
Cabriolet
Autenticità
Matching Colors & Numbers
Colore Esterno
giallo
Colore Interni
marrone
Cambio
manuale
Codice
C/ESP00048
Prezzo
Su richiesta
Descrizione
La Fiat Zero, conosciuta anche come Fiat 12/15 hp, è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica torinese FIAT dal 1912 al 1915. Fu la prima vettura di ridotta cilindrata costruita in serie. Nel 1915 viene messo anche l'impianto elettrico, ma la produzione cessa per la trasformazione della FIAT in industria bellica in seguito all'entrata in guerra dell'Italia nella prima guerra mondiale.
La Zero era equipaggiata con un motore di 1,9 litri che sviluppava circa 15 hp e poteva raggiungere 70 km/h. L'auto percorreva circa 5,1 km per litro.
La Zero è stata la prima auto Fiat ad essere venduta in più di 2000 esemplari.
La Zero fu anche un modello importante per la storia della Pininfarina; il suo fondatore, non ancora imprenditore ma semplice designer, predispose un disegno del radiatore dell'auto e il suo progetto venne scelto in contrapposizione a quello predisposto dai tecnici della Fiat stessa.



Questa Fiat Zero del 1913 ha una storia incredibile, come tante di queste veterane.
Fu trovato nella zona di Torino nel 1964 da Domenico Bossotto, un meccanico anziano che conosceva il proprietario perché lo aveva spesso assistito nelle riparazioni. Domenico Bossotto conosceva molto bene quelle macchine, guidò e aggiustò molte di esse quando fece il servizio militare durante la guerra del 15-18.
Ha restaurato l'auto in due anni, sistemando completamente la meccanica partendo dal telaio e rivedendola in ogni dettaglio, incluso il motore.
Successivamente restaurò la carrozzeria, ripristinato il colore originale dell'auto
Sfortunatamente, Bassotto non ha avuto la gioia di guidare la macchina, né di sentire il suono del motore, dato che venne colto da un malore, prima di ultimare la vettura.
La vedova vendette la Zero e per cinquant'anni non vi fu più alcuna notizia dell’auto.
Nel 2004 l'auto fu consegnata ad un noto collezionista di Biella. Dopo un breve tagliando e controllo, il motore girò perfettamente da subito.
Facendo riferimento al numero di KM percorsi, possiamo pensare che l'auto non abbia terminato nemmeno il rodaggio.
Una parte della storia è descritta nel libro “Un Secolo di Sogni su Ruote”

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi