2001 Ferrari 360 Spider "Manuale"

Marca
Ferrari
Modello
360 Spider "Manuale"
Cilindrata
3600
Cilindri
8
Anno
2001
Km Percorsi
52134
Carrozzeria
Cabriolet
Colore Esterno
Giallo Modena
Colore Interni
Nero
Cambio
Manuale 6 Rapporti
Codice
RDS00106
Prezzo
€ 110.000
Descrizione

*Carrozzeria: Pininfarina
*Colore: Giallo Modena 4305 DS - Matching Color
*Anno di costruzione: 2001
*Telaio n. ZFFYT53B000122019
*Motore n. 59488 – Matching Number
*Motore : 8 cilindri a V
*Cilindrata: 3.586 cc
*Potenza max/regime: 294 KW (400 CV) 8.500 giri/min.
*Coppia massima: 373 Nm
*Trazione: Posteriore
*Cambio: Manuale
*Chilometraggio sul tachimetro: 52.000 km
*Tessera di garanzia Ferrari del 4/01/2001

La storia della Ferrari 360 Modena
Sin dall'introduzione della sua prima serie di modelli V8, nella metà degli anni Settanta, la Ferrari si è messa in luce per caratteristiche innovative di design, come i fari a scomparsa, il frontale a freccia ed una carrozzeria dalle linee spigolose.
Questa tradizione è iniziata con la quattro posti Dino ed è continuata con i modelli Ferrari 308 e Ferrari 328 per concludersi essenzialmente, alla fine degli anni Novanta, con la Ferrari F355, quando le spigolosità vennero progressivamente addolcite, secondo i nuovi dettami stilistici del design di fine secolo.
La Ferrari F355 rappresentò tecnicamente un enorme salto di qualità per i modelli prodotti a Maranello ed il nuovo concept di design, ebbe la sua perfetta sintesi nella nuova Ferrari 360 Modena, lanciata nel 1999 e rimasta in gamma fino al 2005.
Il nuovo concept prevedeva che un pool di partner tecnici realizzassero insieme il design e i materiali, coinvolgendo anche una serie di fornitori storici della Casa di Maranello, così da condividere insieme, le nuove soluzioni che avrebbero dato vita alla nuova Ferrari 360 Modena.
L’innovazione più importante, in questo senso, fu sicuramente il telaio in alluminio di nuova concezione che, grazie alla sua speciale lega, garantiva una maggiore rigidità torsionale, ma anche un peso inferiore rispetto al telaio della precedente F355.
Mettersi al volante di una Ferrari rappresenta sempre un'esperienza unica, affascinante, che esula dai normali canoni di giudizio.
La spider italiana (derivata dalla "360 Modena" ed equipaggiata con lo stesso motore "3600 V8" da 294 kW/400 CV a 8500 giri/min.) non delude le aspettative, tanto da risultare sempre velocissima in tutti i test, ma anche sicura e affidabile.
Ed è proprio il perfetto bilanciamento tra prestazioni e qualità stradali, la dote migliore di questa sportiva, che si poteva utilizzare tranquillamente nel traffico di tutti i giorni, ma anche ottenere grandi soddisfazioni, ogni volta che fosse possibile scatenare i quattrocento cavalli del suo generosissimo propulsore.
Chiusa la produzione nel 2005, circa il 50% delle "360 Spider" uscite da Maranello, finirà negli Stati Uniti, soprattutto California e Florida, per le intrinseche attitudini della vettura.

La nostra Ferrari F360 Spider
L’auto è stata consegnata nuova a Gilbert Lestrade, primo proprietario, il 4/01/2001, da Charles Pozzi, conosciutissimo concessionario Ferrari di Tolosa.
Dal 2001 stata l’auto è stata sempre meticolosamente revisionata e mantenuta ai massimi livelli di efficienza ed oggi si presenta in ottime condizioni di carrozzeria e di meccanica, sfavillante nel raro colore giallo Modena.
Si tratta di una rara e ricercata versione con cambio manuale, dato che all’epoca la maggior parte della clientela optava per il cambio automatico/sequenziale.
Il motore gira pieno e senza sbavature, in grado di scaricare a terra tutti i suoi 400 devastanti cavalli ed anche nella prova su strada ha dimostrato appieno tutta la sua grinta.
La frenata è progressiva e senza imbarazzi, la tenuta di strada eccellente.
Il cambio ha innesti assolutamente precisi e veloci, grazie ai sensori che regolano automaticamente l’apertura dell’acceleratore durante la cambiata, per rendere più morbida l’operazione.
Gli interni, in pelle nera, sono in ottime condizioni, la dotazione si completa con i doppi airbag, l’aria condizionata, i cristalli elettrici e l’impianto stereo.
Grazie alle sue linee morbide, che ancor oggi mantengono intatti i dettami della contemporaneità, senza risentire dei venti anni dal suo esordio, questa Ferrari 360 Spider, resta un’auto di forte impatto sugli appassionati, come quando fu presentata per la prima volta al pubblico.
Questa bellissima Ferrari F360 Spider ha percorso soli 52.000km e rappresenta oggi, un ottimo compromesso tra prezzo e chilometri ed è ancora perfettamente in grado di soddisfare le pretese di qualsiasi collezionista.
In dotazione insieme all’auto anche il book originale in pelle, completo dei certificati e dei tagliandi effettuati e il kit degli attrezzi con le lampadine di ricambio, contenuti in un’elegante valigetta di pelle color cuoio.
Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi