1989 Alfa Romeo Spider Duetto 1.6 "Aerodinamica"

Marca
Alfa Romeo
Modello
Spider Duetto 1.6 "Aerodinamica"
Cilindrata
1600
Cilindri
4
Anno
1989
Contachilometri
50240
Carrozzeria
Cabriolet
Colore Esterno
Rosso
Colore Interni
Nero
Cambio
Manuale 5 rapporti
Codice
ALF00074
venduto il 25/03/2021
Descrizione

*Potenza: 104 cv a 5500 giri/min
*Velocità massima: 175 Km/h
*Telaio:AR115000 06002920
*Stato della vettura: Restauro conservativo

La Storia dell'Alfa Romeo Duetto III serie Aerodinamica (1983-1989)
Un sostanzioso ritocco alla linea della Duetto avvenne nel 1983 con l 'adozione di nuovi paraurti avvolgenti, mentre la coda tronca venne modificata da un nuovo insieme di fari posteriori più grandi di uno spoiler nero in materiale sintetico. La modifica di per sé "originale" ed in linea con le tendenze dei primi anni '80, oggi non è molto apprezzata, ma deriva comunque da un approfondito studio effettuato dalla Pininfarina nella galleria del vento, con vantaggi aerodinamici che però non giovarono all'estetica della ormai classica Spider.
Dal cruscotto spicca il volante in radica della Hellebore e un quadro strumenti con "palpebre" separate per contagiri e contachilometri, tunnel centrale con indicatore benzina, pressione olio e temperatura acqua, il tutto estremamente minimalista.
La Duetto resterà invariata sino al 1986, quando il classico cruscotto portastrumenti a due palpebre verrà sostituito da uno più compatto a palpebra unica, che raccoglie anche gli strumenti secondari, in precedenza collocati sulla console centrale, e dove vengono inserite delle bocchette di aerazione supplementari.
Sempre nel 1986 i classici specchietti cromati sono sostituiti da due specchietti Vitaloni specifici per il modello, in plastica nera come il resto delle finiture, denominati "candelabri" dagli appassionati per via delle maggiori dimensioni e per la loro sporgenza dalla sagoma della carrozzeria. Fino alla fine serie, nel 1990, non ci saranno sostanziali modifiche. Questa serie venne prodotta con 2 motorizzazioni, a carburatori (1.600 e 2.000), con potenze rispettivamente di 102 CV DIN e 128 CV DIN. La III Serie Aerodinamica, uscì dal mercato nel 1990, dopo che furono prodotte 5.390 unità del modello 1.600 cc.

La nostra Duetto 1600 Aerodinamica

L’auto è stata riverniciata recentemente e si presenta in condizioni perfette di carrozzeria, non sono presenti graffi o tracce di ruggine.
Gli interni sono ottimamente conservati, i sedili originali in pelle nera sono in condizioni quasi perfette così come i rivestimenti dei pannelli delle portiere e la moquette sul pavimento. La strumentazione è quella originale ed è perfettamente funzionante, spicca al centro del cruscotto il volante Hellebore in radica a tre razze. Il motore è stato revisionato ed alcune parti sostituite ed il suo avviamento è immediato e gira pieno. La Duetto è oggi un oggetto estremamente apprezzato dagli appassionati del marchio di Arese, in grado di soddisfare anche il più esigente dei collezionisti. Un esemplare ben conservato o restaurato professionalmente, raggiunge oggi quotazioni alte, specie sui mercati esteri e chi ne possiede una se la tiene stretta. Un’occasione da non perdere.

La vettura è visibile presso l'autosalone "Brescia Classic Car", di Brescia

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi