1986 Ford Sierra RS Cosworth

Marca
Ford
Modello
Sierra RS Cosworth
Cilindrata
1994
Cilindri
4
Anno
1986
Contachilometri
26818
Carrozzeria
Coupé
Colore Esterno
White
Colore Interni
Black Sport Seats
Cambio
Manual 5 Speed
Codice
RDS00157
Prezzo
€ 51.000
Descrizione

*Telaio: WFOEXXGBBEGA04249
*Potenza max/regime: 158 KW (215 CV) 6.250 giri/min
*Coppia massima: 285 Nm
*Velocità max: 240 km/h
*Accelerazione 0-100km/h: 6,9 secondi
*Fiche HTP FIA Classe CT45 valida fino al 31/12/2028
*Fiche CSAI n. 4595/C DEL 19/07/2016
*Passaporto tecnico CSAI 29604
*Assetto nuovo con ammortizzatori anteriori regolabili.
*Revisione testata e cambio guarnizioni.
*Cambio con rapporti e coppia conica corti.
*Differenziale autobloccante con 2 gare all'attivo.


La Storia
Dici Sierra RS Cosworth e sei subito negli anni Ottanta, in quell’epoca felice in cui le Case Automobilistiche avevano ancora molto interesse nelle competizioni, attraverso l’elaborazione di banalissime auto da famiglia che venivano trasformate in veri e propri mostri. La Sierra RS Cosworth è esattamente una di queste automobili, capostipite di una lunga serie di modelli. Siamo nel 1983 e alla Ford vogliono una vettura da far correre nei vari campionati nazionali, che in quegli anni, oltre ad essere molto seguiti, trainavano realmente le vendite dei modelli di serie.La scelta cadde sulla nuova Sierra, già disponibile in una versione “pepata” XR4i con motore 2.8 V6.
Ma serviva qualcosa in più.
Fu allora che alla Ford si avvalsero dello storico partner Cosworth, semplicemente il motorista più vincente della storia della Formula 1. Il primo passo fu quello di ridefinire il motore. Il monoblocco era quello delle vecchie Pinto, ma il resto era tutta un’altra cosa. Due litri di cilindrata, doppio albero a camme, iniezione elettronica Weber-Marelli, 16 valvole e soprattutto un bel turbo Garrett, accompagnato da soluzioni come i pistoni in alluminio della Mahle raffreddati da getti d’olio e dalle valvole di scarico in titanio. Il risultato fu un motore da 204 CV, che rese questo propulsore il primo a superare i 100 CV/litro nella produzione di serie. La Sierra RS Cosworth prima versione con la sola trazione posteriore, pesa “solo” 12 quintali, produce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e una velocità massima di 240 km/h, ma resta un’auto che ha avuto uno sviluppo piuttosto complesso, soprattutto dal punto di vista aerodinamico. La grande ala posteriore, infatti, si è resa necessaria per impedire alla Sierra di decollare già verso i 200 km/h, andatura alla quale il posteriore generava troppa portanza. L’apertura anteriore tra i due fari, invece, serviva a far respirare l’intercooler. L’auto, in versione corsa, era infatti più pesante delle coetanee Delta e Celica, ma anche meno sofisticata nella trasmissione. Nella versione stradale riusciva comunque ad esprimere 220 cavalli, un aumento di potenza reso necessario per compensare i 100 kg in più della berlina. La Sierra termina la sua produzione nel 1993, ed il modello Cosworth non arriva a vendere più di 1.500 unità. Decisamente un’auto particolare, che in pochi erano in grado di gestire nel suo pieno potenziale.

La nostra Ford Sierra RS Cosworth
Questa Ford Sierra Cosworth è una macchina con massima preparazione originale Repetto (famoso preparatore anni 80/90), per gareggiare nei Rally come gruppo N. Attualmente la vettura ha un HTP FIA Gruppo A e ha partecipato negli ultimi anni a gare del campionato italiano rally auto storiche e 2 edizioni del Rally Legend a San Marino. L’auto in livrea da gara, presenta alcuni graffi nel paraurti anteriore. Buona la qualità generale della verniciatura.
Gli interni racing sono perfettamente settati per ospitare al meglio pilota e navigatore e tutta la strumentazione installata a bordo è ergonomica, pienamente efficiente e pronta per la gara. Il motore è stato recentemente revisionato con la sostituzione di alcune parti.
Sedili racing Sparco e volante racing a tre razze in tessuto antiscivolo. Cerchi in lega. Pneumatici al 60%.

Sono stati eseguiti diversi lavori di recente:
Revisione e manutenzione impianto frenante.
Assetto nuovo con ammortizzatori anteriori regolabili.
Sedili, cinture e impianto estinzione ancora validi, quindi pronta per correre subito.
Serbatoio carburante modificato con certificazione di sicurezza.
2 tipi di flange per correre sia rally che gare salita.
Revisione testata e cambio guarnizioni.
Cambio con rapporti e coppia conica corti.
Differenziale autobloccante con 2 gare all'attivo.

Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi