1977 Marcos 1600 GT

Marca
Marcos
Modello
1600 GT
Cilindrata
1600
Cilindri
4
Anno
1977
Contachilometri
7889
Carrozzeria
Coupé
Colore Esterno
Giallo
Colore Interni
Nero
Cambio
Manuale 4 Rapporti
Motore
Ford Cortina Lotus, 4 in linea (DOHC)
Targa
Nera, Roma
Codice
FOR00009

€ 45.000

Contamiglia 7.889 Mph
Telaio n. 5397
Targhe nere Roma, una rarità per questo modello
Motore Ford Cortina Lotus

La Storia
Marcos è una piccola casa automobilistica inglese, fondata a Luton nel 1959 da Jem Marsh e Frank Costin. Marcos è, infatti, la fusione delle prime tre lettere del cognome di Marsh con le prime tre di quello di Costin; che è restata in attività (con alti e bassi) sino al 2007.
La Casa nacque con l'intento di produrre automobili sportive con telaio in legno e carrozzeria in vetroresina. L'esperienza di Frank Costin (fratello, tra l'altro, di Mike Costin, cofondatore della Cosworth) nel settore aeronautico, fu fondamentale nei primi anni d'attività della Marcos.
L’apparizione del primo modello fu nel 1960 con la GT 1000, spinta da motori d'origine Ford Anglia.
Nonostante la linea dal design discutibile, questa vettura si ritagliò una discreta reputazione sportiva ottenendo notevoli successi in gara. La Mini Marcos ha addirittura concluso al 15° posto la 24 Ore di Le Mans del 1966. Un ottimo risultato per una piccola azienda
Alla fine del ’61 date le maggiori esigenze di sicurezza e difficoltà nel ripristinare le vetture in caso d'incidente; indussero la casa britannica ad abbandonare il telaio in legno, rimpiazzandolo da uno in tubi d'acciaio.
Fu proprio la Marcos GT lanciata nel 1964, a portare all'esordio il nuovo telaio a tubi d'acciaio progettato dai fratelli Admas (che avevano rimpiazzato Costin alla guida tecnica). La carrozzeria, invece, rimaneva in vetroresina.
Muscolosa, acquattata sulle ruote, la nuova coupé 2 posti Marcos incontrò finalmente i gusti estetici del pubblico che rimase affascinata dall'originale coda "a papera".
Oltre al moderno e robusto telaio in acciaio, la GT portava all'esordio un nuovo e raffinato retrotreno De Dion progettato dalla Casa.
Per spingere la nuova sportiva venne scelto inizialmente il 4 cilindri Volvo da 1.778cc, ma le difficoltà finanziarie della casa imposero di ridurre i costi e di ampliare la produzione.
Nel 1965 venne lanciata la più economica GT 1600, con motore 1600 da 86 CV della Ford Cortina, mentre nel ‘67 il ponte De Dion venne rimpiazzato da un classico assale rigido.
Nel ‘69 la gamma venne rivoluzionata ulteriormente, proponendo due nuove unità Ford: un 4 cilindri 2 litri ed un V6 3 litri. Mentre per il mercato USA, veniva offerto esclusivamente un 6 cilindri in linea Volvo di 3 litri, quest’ultimo però risultava più pesante ed ingombrante peggiorando la dinamica di guida.
La produzione cessò nel 1972.

La nostra Marcos GT 1600
- Telaio n. 5397
- Targhe nere Roma, una rarità per questo modello
- Motore Ford Cortina Lotus
- Carrozzeria in ottime condizioni.
- Tettino apribile
- Plancia e strumentazione in ottime condizioni.
- Sedili restaurati
- Pannelli portiere in buone condizioni.
- Cerchi in buono stato

Le linee filanti e l’impostazione corsaiola rendono questa coupè sportiva sicuramente interessante per appassionati in cerca di originalità e divertimento alla guida, con un occhio sempre rivolto alla rarità dell’oggetto.

Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.