1975 Ferrari 365 GT4 2+2

Marca
Ferrari
Modello
365 GT4 2+2
Cilindrata
4390
Cilindri
12
Anno
1975
Chilometraggio
40957
Carrozzeria
Coupé
Autenticità
Matching Colors
Colore Esterno
Azzurro Hyperion
Colore Interni
Nero Cogolo - Pelle
Cambio
Manuale 5 rapporti
Codice
FER00017
Prezzo
€ 118.000
Descrizione

*Anno di fabbricazione: 1975
*Telaio N. 18537
*Potenza massima: 250 kW (340 CV)
*Velocità massima: 245 km/h
*Cambio: Manuale a 5 rapporti

La storia
Quando arrivò in Pininfarina la richiesta della Ferrari l’imperativo era uno ed uno soltanto: sviluppare una 2+2 attorno ad un V12 molto veloce, ma al contempo elegante come poche vetture del tempo.
E’ con queste premesse che vede la luce la Ferrari 365 GT4 2+2, l’auto che fece da apripista ad un ciclo stilistico di alto livello utile poi per realizzare qualche anno dopo la 400 e la 412.
Quando venne presentata al Salone dell’Automobile di Parigi del 1972, non fu poi così difficile innamorarsene, era semplicemente bellissima.
Descrizione
Le linee sportive, spigolose ed eleganti della berlina si perdevano nella malizia di un V12 da 340 cavalli. Ma la Ferrari 365 GT4 2 + 2 possedeva anche elementi di classe, a cominciare dalle particolari maniglie delle porte e finendo con quei cerchi in lega a cinque razze con motivo a stella con il Cavallino Rampante al centro.
La 365 GT4 2 + 2 era una Ferrari dalla purezza cristallina, vestita in abito da sera, ma in grado di raggiungere velocità elevatissime, ma senza rinunciare al bagaglio dei suoi passeggeri.
All'interno le finiture prevedevano un rivestimento in pelle di serie con i due sedili posteriori che erano tutto sommato confortevoli, grazie alla buona altezza del cielo e allo spazio utile per le gambe.
Il volante a tre razze completava un interno old style con sedili grandi e ben sagomati.
Di serie anche l'impianto stereo, gli alzacristalli elettrici, gli inserti in legno sulla plancia e il volante in legno.
La carrozzeria, prodotta dalla Pininfarina di Torino, veniva poi trasferita a Maranello per l'assemblaggio finale.
Così prendeva vita una Ferrari raffinata, dall’imponente cofano motore e quattro possenti scarichi per i fumi del suo esagerato V12, che emanavano un suono impressionante.
La scheda tecnica della 365 GT4 2+2, alla voce potenza dichiarava 340 “rassicuranti” cavalli, con 420 Nm di coppia, ben lontani dall'essere domati da qualsiasi diavoleria elettronica.
Completavano la perfezione delle linee esterne i quattro cerchi a cinque raggi in lega leggera dal design a stella e con un unico gallone mono dado.
Commercialmente la Ferrari 365 GT4 2 + 2 fu concepita per rispondere alla crescente domanda internazionale di quel periodo, per vetture ad alte prestazioni, ma con buona abitabilità interna.
Fu proprio con questo approccio che questo modello ridefinì l'intera esperienza di guida Ferrari.
Enzo Ferrari adorò quest’auto per la sua linea che non aveva bisogno di urlare i propri eccessi, ma che con signorilità e stile riusciva sempre ad emozionare. Francamente, non facciamo fatica a crederlo.

La nostra Ferrari 365 GT4 2+2
L’auto si presenta in ottime condizioni ottime sia di carrozzeria che di meccanica.
Secondo informazioni confermate anche da Marcel Massini, noto storico del Cavallino, questa 365 GT 2+2 fu prodotta nello stabilimento Ferrari di Maranello nel maggio 1975 e consegnata, il mese successivo, alla signora Bruna Dondoni di Pavia, dal concessionario Ferrari Crepaldi di Milano, nella combinazione di colori originali Azzurro Hyperion ed interni in pelle Nero Cogolo, la stessa di adesso.
Questa Ferrari, venne successivamente re-immatricolata a Torino e, dal 2004 in poi, passò nella proprietà di un noto collezionista pisano.
Nel periodo compreso tra il 2014 ed il 2019 l'auto è appartenuta ad un blasonato nobile di Pontedera, che ricopriva tra l’altro, un’importante carica dirigenziale di una nota banca toscana.
Si deve infine al penultimo proprietario, la riverniciatura completa dell’auto nel suo colore originale azzurro Hyperion ed il ripristino meccanico di molte sue parti, presso la Samocar, concessionario Ferrari di Roma.
Disponibili tutte le fatture delle lavorazioni. Infine, più recentemente, sono stati smontati e ripristinati a nuovo i carburatori, i tappi dei distributori, i cavi di accensione ed un tagliando completo della vettura.
Questa 365 GT4 2+2 viene offerta con documenti italiani e la traccia storica di tutti i suoi proprietari, ed oggi rappresenta una meravigliosa opportunità anche per il più esigente appassionato, di entrare in possesso di una Ferrari Classica dal leggendario motore a 12 cilindri con carburatori.
Per chi desidera distinguersi al volante di una iconica “rossa”, ma dalla personalità discreta.
L’auto è visibile nel nostro showroom a Reggio Emilia.


E’ possibile visionare l’auto, prenotando una chiamata on line con nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi