1973 FIAT 130 Coupè 3200 Automatica

Marca
Fiat
Modello
130 Coupé 3200 automatica
Cilindrata
3253
Cilindri
6
Anno
1973
Contachilometri
35010
Carrozzeria
Coupé
Colore Esterno
Blu
Colore Interni
Rosso Aragosta
Cambio
Automatico 3 rapporti + RM
Targa
Nera, Pistoia
Codice
FIA00057

€ 20.300

Cilindrata 3.253 cm3
Motore 6 cilindri a V
Potenza 165 CV (121 kW) a 5600 giri
Velocità massima 190 km/h
Cambio automatico
Auto in discrete condizioni di carrozzeria e di meccanica

La Storia
Nel 1971 la Fiat presenta al mercato la nuova 130 Coupè con motore da 3.200cc, caratterizzata da uno stile elegante e raffinato molto apprezzato dal pubblico e con sostanziali cambiamenti rispetto alla precedente versione berlina. Il continuo sviluppo autostradale, la necessità di percorrere grandi distanze e la richiesta di maggiori livelli di confort, trova nella 130 Coupè una risposta importante per l’automobilista di alto profilo. La carrozzeria della 130 Coupè ha una scocca portante a struttura differenziata; massima rigidezza sia in flessione che in torsione, specie nella parte centrale della vettura. La sicurezza dell’abitacolo è completata dalla robustezza delle portiere che garantiscono la migliore protezione ai passeggeri, aggiungendo al tempo stesso il massimo livello di insonorizzazione della scocca, grazie al fondo della vettura trattato con materiale antirombo. La 130 Coupè viene prodotta nello stabilimento Pininfarina di Torino ed è oggetto di attente cure in ogni fase di lavorazione, con l’obiettivo di raggiungere l’elevato standard qualitativo previsto dal progetto.
La Fiat 130 Coupé rimase in produzione fino all’autunno del 1977, con 4.491 unità prodotte.

La nostra Fiat 130 Coupè
L'automobile si presenta in discrete condizioni di carrozzeria e di meccanica. Il motore 6 cilindri garantisce una ottima elasticità di utilizzo e le sospensioni forniscono il confort di guida che ci si aspetta da una ammiraglia. La frenata è assicurata dai freni a disco presenti sulle 4 ruote.
Inoltre l'automobile ha alcuni optional "di lusso" quali ad esempio l'aria condizionata, il servosterzo e servofreno, gli alzacristalli elettrici e anche il differenziale autobloccante che era di serie sulle 130 Coupé.
Sulla verniciatura sono presenti alcune tracce di ritocchi.
Gli interni sono nel color rosso aragosta.
Auto italiana con documenti originali e targhe nere (Pistoia)

Oggi la versione coupé è alquanto ricercata dai collezionisti, principalmente per la sua rarità e per la sua linea che a detta degli appassionati è una delle più belle, mai prodotte da Pininfarina.