1973 Alfa Romeo GT 1300 Junior

Marca
Alfa Romeo
Modello
GT 1300 Junior
Cilindrata
1290
Cilindri
4
Anno
1973
Contachilometri
20712
Carrozzeria
Coupé
Colore Esterno
Prugna
Colore Interni
Nero
Cambio
Manuale 5 rapporti
Targa
Nera, Roma
Codice
ALF00086
Prezzo
€ 34.000
Descrizione

Telaio nr. 1284928
Potenza: 102 HP - 76 kW a 6000 giri
Velocità max 170 km/h
Trazione Posteriore (RWD)
Cambio Manuale 5 Rapporti

Nel 1966, in considerazione del buon successo commerciale della Sprint GT, venne lanciata ad Arese una versione meno impegnativa della vettura, con un motore di cilindrata ridotta e finiture più economiche, per proporre al mercato un prodotto con un prezzo e con un costo di gestione più sostenibile dalla giovane clientela, in forte crescita grazie agli effetti benefici del boom economico.
Rivolta soprattutto ai giovani “alfisti” la Junior divenne in breve tempo il modello più venduto dell'intera gamma Giulia GT.
Ancora una volta Bertone fu chiamato a progettare la carrozzeria della nuova coupé e, grazie anche al talento di un giovane Giorgetto Giugiaro, la nuova Giulia GT ebbe un successo immediato, con prestazioni non molto inferiori ai modelli 1600, gli allestimenti Junior furono ben presto declinati sulla maggior parte dei modelli Alfa Romeo.
Grazie a questa strategia commerciale, insieme alle versioni Sprint GT con motore di 1.6 litri, entrò in listino una versione con cilindrata ridotta a 1290 cm³, battezzata GT 1300 Junior.
La Junior aveva un allestimento semplificato: niente servofreno, pavimento in gomma, plancia in plastica priva di consolle centrale, volante a due razze, sedili meno profilati e borchie coprimozzo diverse.
Nel 1967 le Junior vennero dotate di servofreno e due anni dopo, pur mantenendo lo "scalino", persero il cruscotto "piatto" a quattro strumenti per lasciare spazio ad una nuova plancia in plastica nera, simile a quella della 1750 GT Veloce. Tutta la gamma beneficiò inoltre dell'introduzione dell'alternatore al posto della dinamo e della frizione con molla a diaframma e comando idraulico, generalizzata su tutta la gamma Giulia.

- Numero di telaio e motore corrispondenti
- Particolare e ricercata vernice color prugna
- Recente restauro conservativo totale della carrozzeria, nessuna traccia di graffi o ruggine
- Motore completamente revisionato, sostituzione di alcune parti.
- Interni restaurati qualche anno fa
- Sedili originali, rivestimenti dei pannelli delle portiere, la moquette sul pavimento, in ottime condizioni
- Portiere e cofani ben incernierati
- La strumentazione originale è perfettamente funzionante
- Volante in legno Hellebore a tre razze
- Cambio fluido e con innesti precisi, il motore gira pieno, con messa a punto ottimali
- Cerchi originali restaurati, pneumatici nuovi.

Questa bellissima GT 1300 Junior resta ancor oggi, l’auto ideale per trasmettere nuove emozioni anche al più esigente degli Alfista.

Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi