1972 Ferrari Dino 246 GT

Marca
Ferrari
Modello
Dino 246 GT
Cilindrata
2400
Cilindri
6
Anno
1972
Km Percorsi
50300
Carrozzeria
Coupé
Autenticità
Matching Colors & Numbers
Colore Esterno
Argento 106-E-1
Colore Interni
Vinile Nero 161
Cambio
Manuale
Codice
RDS00039
Prezzo
Su richiesta
Descrizione

Solo due proprietari dall'acquisto.
Matching Numbers & Matching Colors.

Condizioni ottime con ancora le sue targhe nere originali.
La macchina ha avuto un restauro conservativo della carrozzeria alcuni anni fa.
Vernice e cromature continuano a brillare in modo impeccabile, la carrozzeria e il telaio sono solidi e non sono presenti segni di ruggine o ammaccattura.
Le condizioni degli interni ancora originali inclusi sedili e moquette sono perfette.
Offerta con chiave e doppia chiave, Kit attrezzi, ruota scorta, Libretto Service/ Tessera Garanzia e manuali uso e manutenzione.

Come tutte le nostre vetture, anche su questa 246GT, dopo un attento e scrupoloso controllo da parte dei nostri meccanici, sono stati riscontrati ed effettuati i seguenti lavori:
* È stato effettuato un Tagliando Completo con sostituzione olio, filtro olio, filtro benzina, filtro aria, candele, sostituzione liquido refrigerante, olio freni e differenziale.
* Sono stati revisionati i carburatori.
* Sono stati controllati, puliti e dove necessario sostituiti i tubi della benzina e del liquido refrigerante.
* Sostiuzione della pompa della benzina e della pompa dell'acqua.
* Sostituzione della batteria
* Controllo impianto frenante e sospensioni.

Prodotta come evoluzione della precedente 206 dalla quale differiva sotto alcuni aspetti, come il motore, aumentato a 2.4L rispetto al precedente 2.0L ed alla carrozzeria, prima in alluminio e successivamente in lamiera. La carrozzeria fu ideata dal designer della Pininfarina Aldo Brovarone e il motore era derivato dall'ultimo propulsore sportivo progettato dal figlio di Enzo Ferrari, Alfredo detto (Dino), scomparso prematuramente nel 1956.
Da qui il nome Dino che il Drake gli intitolò.
Si tratta di un V6 di 65° trasversale, primo motore di questa tipologia montato su un veicolo della casa di Maranello che fino ad allora aveva sempre preferito propulsori a 12 cilindri. Per questo venne considerata una sorta di “piccola” Ferrari, ma le sue prestazioni e il suo comportamento stradale erano paragonabili a modelli con motori più frazionati, ed il pubblico ne decretò il successo con una produzione di 2487 esemplari. La Ferrari Dino divenne celebre nel tempo, grazie alle sue linee inconfondibili ed intramontabili; che oggi ne fanno un’ auto particolarmente ricercata dai collezionisti.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi