1963 Triumph TR4

Marca
Triumph
Modello
TR4
Cilindrata
2138
Cilindri
4
Anno
1963
Contachilometri
25605
Carrozzeria
Cabriolet
Colore Esterno
Signal Red
Colore Interni
Nero
Cambio
Manuale 4 rapporti
Iscrizione
ASI
Codice
TRM00004
venduto il 30/04/2021
Descrizione

Telaio CT21961L
Cilindrata 2.138 cc
Potenza 105 CV
Velocità max. 175 km/h

Certificazione ASI
Stato dell'auto: Restauro Totale e documentato

La storia
La Triumph TR4 fu lanciata nel 1961 (in sostituzione della ormai obsoleta TR3), disegnata da Giovanni Michelotti e presentava una serie di interessanti innovazioni il più importante dei quali, il nuovo motore da 2.2 litri con cambio sincronizzato e una nuova scatola dello sterzo.
Altre novità marginali riguardavano i finestrini laterali, la ventilazione interna ed un innovativo hard top (poi ripreso dalla Porsche Targa) costituito da un lunotto posteriore imbullonato e da una sezione centrale rigida rimovibile, disponibile anche nella versione in tela “surrey top”.
Anche il cruscotto si presentava rinnovato, con la parte superiore ricoperta in “vynide” e la strumentazione principale posta di fronte al conducente. Il resto della strumentazione era posizionato al centro di un pannello nero, al di sotto del quale si trovavano gli interruttori e l’autoradio. Il volante a tre razze era in bachelite e metallo.
Di serie, la TR4 montava cerchi pieni, ma erano disponibili come optional anche le ruote a raggi, mentre negli Stati Uniti, l’auto veniva offerta con cerchi in lega di alluminio e magnesio.
La TR4 partecipò con successo a diverse competizioni negli Stati Uniti dallo Sports Car Club of America.
Una curiosità: nei primi anni '60 la Ducati Meccanica di Bologna firmò un accordo con la Standard Triumph per avviare una produzione italiana di TR4.
Il contratto non ebbe poi il seguito che si aspettava e successivamente, la Ducati si limitò ad importare le Triumph ed a distribuirne i ricambi, tuttavia almeno una ventina di Triumph TR4 (riconoscibili dal logo posteriore) vennero prodotte dalla catena di montaggio bolognese.
La TR4 ebbe un grande successo commerciale, dal 1961 al 1965 ne vennero infatti prodotti ben 40.253 esemplari.

La nostra Triumph TR4
Recentemente completato un restauro integrale della carrozzeria, della scocca e del motore, con smontaggio, ripristino e sostituzione di ogni componente, mentre il corpo della vettura è stato riportato a metallo nudo.
Raramente le TR4 vengono restaurate con tanta attenzione ai dettagli: è disponibile book fotografico dei lavori.
L’auto è stata successivamente riverniciata nel suo colore originale Signal Red 2859.
Il motore è stato completamente smontato ed alcune componenti sostituite ed altre ripristinate.
Anche gli interni sono stati completamente restaurati e i sedili si presentano in ottime condizioni, così come i rivestimenti dei pannelli delle portiere e la moquette sul pavimento.
Portiere e cofani sono ben incernierati ed allineati, si chiudono facilmente e senza forti pressioni.
La strumentazione originale è perfettamente funzionante, con volante originale Triumph a tre razze.
Il cruscotto di vernice bianca, con la parte superiore ricoperta in “vynide”, rappresenta una particolarità storica di questo modello.
La capote in tela nera è in ottime condizioni e a tenuta stagna.
Ruote a raggi con pneumatici in ottime condizioni.
In definitiva una piccola British dal fascino retrò, divertente da guidare grazie al suo vivace motore e per questo sempre ricercata dagli amanti delle spider inglesi. Le quotazioni di una bella TR4 come questa restano sempre abbastanza stabili.

E’ possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi