1959 Fiat 500 N

Marca
Fiat
Modello
500 N
Cilindrata
479
Cilindri
2
Anno
1959
Contachilometri
95937
Carrozzeria
Berlina
Colore Esterno
Verde acqua
Colore Interni
Beige
Cambio
Manuale 4 Marce
Targa
Nera, Alessandria
Codice
FIA00077

€ 31.800

Telaio nr. 083266
Velocità max. 85 km/h
Cambio Manuale 4 Rapporti
Targhe nere originali AL

Il 1° luglio 1957, Fiat presenta in anteprima al Presidente del Consiglio a Roma, l’erede della gloriosa "Topolino": la Nuova 500. Pochi giorni dopo, il 4 luglio 1957, la presentazione della vettura al pubblico: decine di 500 sfilano per le vie di Torino, accompagnando affascinanti modelle in un percorso che si snoda dallo stabilimento di Mirafiori fino al centro storico della città.
Il nome Nuova 500 vuole proprio creare un legame con la precedente Fiat 500, più nota con il soprannome di "Topolino", da cui però si discosta completamente. Le novità tecnologiche, infatti, nascono dall’esperienza e dal successo della 600: dalla carrozzeria autoportante alle sospensioni indipendenti.
La parte posteriore richiama le linee curve della 600 mentre anteriormente il cofano a guscio è più moderno e ricopre anche parte dei parafanghi, che non si raccordano più unicamente ai fari.
Un tettuccio in tela riveste tutto il padiglione e le porte si aprono “controvento”.
La meccanica è semplice costi di manutenzione contenuti e dopo diversi tentativi, viene scelto da Dante Giacosa un inedito motore bicilindrico raffreddato ad aria da collocare posteriormente. La cilindrata iniziale di 479 cm3 consente di erogare 13 cavalli a 4.000 giri al minuto per una velocità massima di 85 km/h.
Fu anche per questo, che la Fiat 500N rappresentò l’automobile del rilancio sociale, fino a diventare una vera e propria icona, uno status symbol, ancora oggi apprezzato, come dimostrano i dati di vendita delle 500 più recenti.

- Auto italiana con documenti regolari

Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.