1955 Alfa Romeo 1900 C Super Sprint

Marca
Alfa Romeo
Modello
1900 C Super Sprint
Cilindrata
1975
Cilindri
4
Anno
1955
Contachilometri
3399
Carrozzeria
Coupé
Colore Esterno
Blu Cobalto
Colore Interni
Pelle Beige
Cambio
Manuale 5 rapporti
Iscrizione
ASI, FIVA
Eleggibilità
Mille Miglia
Targa
Nera, Milano
Codice
RDS00150
Prezzo
€ 215.000
Descrizione

Telaio 10115
Motore 10124
Potenza 115 CV
Carrozzeria Touring
Iscrizione ASI N. 4868 - FIVA N. 21268
Eleggibile 1000 Miglia

L’Alfa 1900 segna una vera e propria rivoluzione industriale determinando un netto distacco dai più opulenti modelli prebellici senza rinunciare al glamour, grazie alle proposte dei grandi carrozzieri.
Dal questo momento l’Alfa Romeo comincia a cambiare volto.
La 1900 esordisce al Salone di Torino del 1950 e subito dopo parte la creazione dei primi esemplari ancora in forma semi artigianale, anche se la produzione di massa è già spianata.
La 1900 è la prima vettura Alfa dotata di scocca integrata direttamente al telaio ed è, soprattutto, la prima auto in cui la casa abbandona i sei e otto cilindri introducendo per la prima volta il motore bialbero 4 cilindri, questo caratterizzerà poi le successive evoluzioni.

Sull’auto, durante la sua carriera, son state applicate alcune cromature sulla carrozzeria.
È stato anche leggermente pompato il motore, toccando il picco con i 115 CV della TI Super, capace di raggiungere i 180 km/h.
La 1900 CSS si lascia anche “sedurre” dalle sapienti mani dei carrozzieri più noti dell’epoca come Pininfarina, Boano, Ghia, Bertone o Zagato.
L’Alfa Romeo 1900 Coupé Super Sprint veniva assemblata dalla Carrozzeria Touring mentre la seconda serie era realizzata con il procedimento della “Superleggera” che prevedeva una struttura su cui erano fissati leggerissimi pannelli in alluminio.
In quel periodo vince la “Targa Florio” e la “Stella Apina”, fu per questo che l’Alfa la pubblicizzava con lo slogan “l’auto di famiglia che vince le corse”.

Si dice che l’Alfa 1900 CSS fosse l’auto preferita, grazie alla sua classe e il suo portamento, tra quelle che costituivano la collezione dello Scià di Persia, Reza Palhavi.
Questo modello era una vera icona di stile, ancora oggi continua a “far gola” a molti collezionisti che la vogliono o esporre a rievocazioni storiche, o custodirla gelosamente nel proprio garage.
La 1900 Coupè Super Sprint è un’auto da collezione e con quotazioni elevate.

Il modello che vi offriamo è uno dei 299 costruiti tra il 1954 ed il 1955.
La carrozzeria è stata restaurata 20 anni fa, da allora si conserva in buone condizioni.
Il motore è originale e mantenuto in perfetta efficienza grazie a revisioni presso officine specializzate.
Il cambio, avvolto da una cuffia dello stesso colore dei sedili, è a cinque marce con leva a pavimento (raro optional dell’epoca). Questi accorgimenti conferiscono all’auto uno stile più sportivo e pratico.
Il cruscotto è perfettamente conservato e tutta la strumentazione è funzionante.
I sedili restaurati sono estremamente eleganti perché fatti con pelle color crema.
La moquette è color blu cobalto come la carrozzeria.
Cerchi a raggi originali Alfa Romeo, pneumatici nuovi e pneumatico di scorta.
Fari Carello e fendinebbia.
Doppie chiavi.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi