Salon RétroMobile 2024 - “L’Italie en Rêve”

Ruote da Sogno si distingue sempre di più come un luogo unico in Italia, specializzato nella compravendita e ricerca di auto e moto d'epoca, in grado di movimentare grandi volumi con efficienza e professionalità.

Fondata nel 2016 a Reggio Emilia nel cuore della Motorvalley Emiliana da Stefano Aleotti, l'azienda si è affermata con una visione imprenditoriale innovativa, accompagnata da competenza, passione e un tocco di audacia.

In pochi anni, Ruote da Sogno è diventata un faro nel settore delle auto e moto d'epoca e un punto di riferimento sia a livello nazionale che internazionale per l’offerta di servizi completi, tra cui: eventi, raduni, scouting, consulenza, finanziamenti, conto vendita e compravendita.

In linea con le strategie attuate per il 2024, Ruote da Sogno presenzierà dal 31 gennaio al 04 febbraio allo Stand 1-J080 a Salon RétroMobile a Parigi Expo Porte de Versaille.

Per onorare al meglio questa 48° edizione, Ruote da Sogno è pronta a far vivere a tutti gli appassionati “L’Italie en Rêve”: una selezione di mezzi che, come grandi opere d’arte, vibrano di profonde emozioni, sensazioni e magici ricordi in grado di catturare gli sguardi increduli di tutti i presenti ed avvolgerli in una scia dal profumo che odora di calda ed amorevole passione.

Tra questi, troviamo un capolavoro Fiat Stanguellini dal design e stile firmato Bertone che è stato in grado di scrivere la storia dell’automobilismo mondiale a fine degli anni ’40. Un grande privilegio che ha lasciato un indelebile segno: una eccellenza progettata a quattro mani, da un giovane e un maestro, che combina leggerezza ed equilibrio di forme. Guidata da un valente Gentleman Driver fiorentino, questo esemplare ha partecipato a numerose gare sportive, delle quali porta ancora l’odore austero e florido della trionfante vittoria.

Dalla maestosa determinazione, passiamo alla disarmante bellezza: elegantemente vestita nelle sue linee dal forte accento grazioso, come se il disegno di Michelotti fosse stato abbozzato ispirandosi ad una elegante ballerina di prestigiosi teatri, questa Fiat di Vignale traspira tutta la sensualità che solo un fiero e prosperoso femminile degli anni ’50 può trasmettere.

Rimanendo in tema di bellezza, Ruote da Sogno non poteva non fare riferimento allo sfuggente desiderio ammaliante: disegnata dalle mani autrici della velocità e costruita dal mago dell’alluminio, questa Fiat “Mille Miglia” porta fluide forme modellate dal vento. Un pezzo unico, come una scultura in marmo pregiato e talmente ipnotico che sembra inebriato di un odore metallico affilato proveniente da altri mondi.

Il vento ci trasporta tra le onde del mare spensierato: creata da abili mani artigiane, questa piccola Fiat da spiaggia è nata per essere guidata per delizia e piacere. Dal pieno sapore italiano, la sua carrozzeria Ghia è come se fosse adornata dai profumi agrumati e voluttuosamente invitanti delle soleggiate isole del sud.

Per rimanere in tema di rarità, Ruote da Sogno propone anche una automobile Lancia della carrozzeria Monviso che per anni è stata nascosta al mondo dei collezionisti. In pieno “stile transatlantico” made in USA e dai lineamenti morbidi, il suo lunotto posteriore panoramico è davvero capace di far esplodere un mix di sensazioni apparentemente contrastanti, ma che racchiudono l’essenza di questa opera maestra dipinta da Michelotti.

Dalle nuances azzurre, caratterizzate da una linea più stuzzicante e giocosa, si presenta con maestosa appetibilità il modello spider di Fiat di Allemano selezionato da Ruote da Sogno. Prodotto unicamente per il salone di Torino nel 1957, è diventato l’emblema di divertenti scorribande tra le vie torinesi di una famosa imprenditrice dell’epoca, folgorata da un amore al primo sguardo per essa.

Dalle prestazioni più esasperate, in grado di colpire le fantasie più nascoste, troviamo questo esemplare Lancia da Rallydegli anni ’70 di Bertone, eccellenza nel mondo delle corse. Clamorosa nella sua forma a cuneo, è una delle poche dotate di un sistema d’iniezione in sostituzione dei carburatori e si contraddistingue per la sua fervente livrea accattivante, in grado di trasportare come una fragranza altamente pura e adrenalinica, da rimanere senza fiato.

In coda alla prestigiosa proposta a quattro ruote di Ruote da Sogno troviamo una De Tomaso Gruppo 4: un modello agonistico da competizione che si contraddistingue tra i più entusiasmanti racconti storici dell’automobilismo mondiale, lasciando una tenace impronta a terra dei suoi caldi pneumatici dall’odore sintetico e abbrustolito come la feroce sete di vittoria.

Allo stand di Ruote da Sogno parteciperanno anche dei mezzi a due ruote. Tra di essi, troviamo un esemplare più unico che raro, iscritto al registro storico ASI e classificato come “motofurgoncino” di marchio Piaggio.

Per scoprire veramente cosa si nasconde dietro questa nuova, straordinaria ed inaspettata edizione di Salon RétroMobile è necessario svelare cosa celano i veli marchiati Ruote da Sogno. “L’Italie en Rêve” è pronta a far vivere a tutti la realtà dei sogni avverati.