Le moto che hanno fatto la storia

16 luglio 2019

Assieme a quello delle auto, il mercato delle moto d’epoca sta vivendo negli ultimi anni una vera e propria fioritura. Un numero sempre maggiore di appassionati si è infatti avvicinato al mondo delle moto vintage, spinto dalla voglia di far rivivere ricordi di gioventù, ammaliato dalle linee e dai design di un tempo o mosso dalla passione che lo lega all’universo delle due ruote.

Anche i meno esperti hanno tutte le carte in regola per poter investire in moto d’epoca, soprattutto se supportati da esperti di settore come Ruote Da Sogno. La cosa migliore infatti, è quella di affidarsi a chi possa alleggerire il processo d’acquisto e consigliare il miglior investimento osservando le giuste accortezze in termini di documentazione, stato e pedigree della moto.

Il nostro staff di esperti e profondi appassionati effettua continue attività di ricerca e scouting durante fiere e festival di settore, è in grado di valutare attentamente stato, manutenzione e condizioni della moto. Non ultimo, l’elemento discriminante nell’acquisto di una moto d’epoca sta nell’istinto del consulente, che permette di indirizzare il cliente verso un modello interessante sia in termini di investimento che di bellezza e prestazioni. 


Oggi vogliamo parlarvi di alcuni dei marchi più interessanti quando si parla di moto d’epoca: Ducati, Ktm, Yamaha e Zundapp.

Ducati
nacque nel 1926 per volontà dell'ingegnere Antonio Cavalieri Ducati. Ben presto l'azienda cominciò ad affermarsi in svariati campi industriali fino a diventare famosa per la produzione di supermoto e per l’adozione del sistema desmodromico e del telaio a traliccio. Nel nostro showroom sono presenti modelli iconici a partire dal 1962, tra cui le Ducati Scrambler nelle versioni del 1971 e 1972 e le mitiche Ducati anni 90 Supersport e Superbike. 

La casa britannica KTM realizzò nel 1951 il primo progetto della propria storia: la R 100. Il continuo sviluppo delle moto porta KTM ad essere la prima a fornire mezzi con freni a disco anteriori e posteriori. Il successo di KTM aumentò progressivamente nel motocross, nell'enduro e nel motorally. In catalogo presso Ruote da Sogno i modelli GS nelle versioni dal 1971 al 1983, in diverse cilindrate: 100, 125, 250 e 350. 

Nata in Giappone nel 1955, la Yamaha è la seconda azienda produttrice di moto al mondo in ordine di grandezza. Da sempre impegnata nel mondo delle corse, vanta un catalogo di qualità con modelli dal grande valore in termini di investimento: la XS 650 del 1972, la TX 500 del 1976 o la prestigiosa YZF–R6. 

La Zündapp fu una grande casa motociclistica tedesca attiva nel periodo 1917-1984. L'azienda specializzò nella costruzione di mezzi di trasporto leggeri, quali motocicli con piccoli, ma robusti motori a due tempi già a partire dagli anni 20.

Maggiori informazioni?
Contattaci
Le nostre migliori vendite
Scopri

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi