1971 BMW 3.0 CSL

Marca
BMW
Modello
3.0 CSL
Cilindrata
2986
Cilindri
6
Anno
1971
Carrozzeria
Coupé
Autenticità
Matching Colors & Numbers
Colore Esterno
Inka
Colore Interni
Pelle nera e tessuto
Cambio
Manuale 4 rapporti
Iscrizione
Certificate of Authenticity
Targa
Nera, Originale, Napoli
Codice
BMV00013

€ 359.000

Motore 6 cilindri in linea
Potenza 180CV
Telaio nr 2211711
Velocità massima 180 Km/h
Trazione Posteriore (RWD)
Certificato di Autenticità BMW N.3888
Condizione Restaurata

Nel 1971 la già collaudata BMW 2800 CS, venne rimpiazzata dai nuovi modelli 3.0 CS e 3.0 CSI che avevano una cilindrata maggiorata a 2986 cm³, ma, mentre la prima manteneva l’alimentazione a carburatori ed erogava 180 CV, la seconda montava un’iniezione meccanica arrivando ad erogare ben 200CV.
La 3.0 CSL (L stava per leicht, ovvero leggera) adottava il motore a carburatori da 180 CV della CS ed era riconoscibile per i passaruota cromati, i paraurti più sottili e verniciati di nero opaco e la strip adesiva laterale nera. L’allestimento interno, a parte i sedili sportivi in pelle e tessuto ed il volante “racing”, era identico a quello delle versioni normali. Ovviamente vi era una notevole differenza di peso grazie all’impiego di alluminio per la carrozzeria e di plexiglass per i vetri. Il tutto volto a rendere la vettura leggera per le corse.
Quando la CS fu presentata al pubblico, la rivista Road & Track definì il 3.0 “senza dubbio, il sei cilindri in linea più sofisticato al mondo”. Sebbene progettata come un’auto da turismo veloce e confortevole, la 3.0 CSL, si sarebbe rivelata una delle coupè da competizione di maggior successo di tutti i tempi.  Questa versione speciale del 3.0 CSL fu anche omologata per partecipare al Campionato Europeo Turismo, accrescendo notevolmente la reputazione di BMW come produttore di automobili sportive. Tra il 1971 e il 1975 ne furono costruite complessivamente 1.200.

Auto di straordinaria bellezza, pari al nuovo. 


L’auto si presenta in condizioni superbe sia di carrozzeria che di meccanica, ed è stata oggetto di un recente restauro e riverniciata nel suo splendido colore originario INKA. Nuove le modanature, le cornici, le guarnizioni, gli specchietti retrovisori esterni, le maniglie, i paraurti, gli stemmi e la livrea 3.0CSL.
Anche il motore è stato completamente restaurato con la sostituzione di tubi di scarico e marmitta. Oggi questa auto è in grado di erogare tutta la sua potenza originaria in maniera impeccabile. I cerchi in lega originali sono perfetti con pneumatici nuovi. La strumentazione interna, compreso il volante a tre razze originale, rivestito in pelle, è originale e perfetto. Nell’abitacolo spiccano i sedili restaurati in pelle nera con tessuto dello stesso colore. I pannelli delle portiere sono stati restaurati a nuovo. Anche il pavimento dell’abitacolo si presenta con nuova moquette e nuovi tappetini. 
Certificato di Autenticità BMW. Doppie chiavi. Le quotazioni sul mercato di questo modello iconico sono molto interessanti ed in forte ascesa soprattutto per modelli dalla rara bellezza come questo. Una favolosa instant classic che rappresenta anche un redditizio investimento su un oggetto di grande impatto emotivo. Un’auto di grande pregio dall’appeal straordinario per qualsiasi collezionista amante del marchio bavarese.

- Prodotta in circa 170 esemplari
- Rarissimo esemplare con ancora le sue targhe nere dell’epoca
- Condizioni da concorso 
- Meccanica completamene rifatta, ancora in rodaggio
- Restauro eseguito dalla carrozzeria S. Lorenzo di Bussolengo, durata fino al 2021 per due anni

Oggi è possibile visionare l’auto on line, prenotando una chiamata con un nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.