1938 BMW 327/28

Un capolavoro di meccanica e design

Marca
BMW
Modello
327/28
Cilindrata
1971
Cilindri
6
Anno
1938
Contachilometri
13000
Carrozzeria
Cabriolet
Autenticità
Matching Colors & Numbers
Colore Esterno
Crema/Nero
Colore Interni
Marrone
Cambio
Manuale 4 rapporti
Iscrizione
ASI
Codice
RDS00145
venduto il 31/05/2021
Descrizione

*Cilindrata 1971cc
*Cilindri 6
*Potenza: 80 CV
*Anno 1938
*Contachilometri 13000
*Carrozzeria Cabriolet
*Telaio n. 74301
*Motore n. 74301
*MATCHING COLORS & NUMBERS
*Prodotta in soli 569 esemplari
*Iscrizione ASI N. 5590

La Storia
Nel 1937 i tempi erano maturi per la BMW, che fino ad allora si era occupata solo di motori aeronautici e motociclistici, per entrare seriamente nei segmenti alti e più profittevoli dell’industria automobilistica. Questo fu reso possibile grazie alla presentazione della lussuosa 327, una Cabriolet spinta da un motore a sei cilindri di due litri. La vettura, sebbene imponente e raffinata era tuttavia penalizzata dalla potenza di soli 55 cavalli, che la rendevano lenta e poco agile nell’uso quotidiano. Ma già nell'agosto di quello stesso anno arrivò la versione di punta della gamma, ossia la 327/28, che come suggerisce il nome, ricevette un sostanzioso "bonus" di potenza grazie all'adozione del propulsore della sportiva 328, che tanti successi raccolse in quegli anni in campo agonistico. La potenza aumentò a 80 CV e la velocità massima a 145 km/h e questa versione era disponibile sia come coupé che come cabriolet. L'esigenza di proporre un modello simile era da ricercare nel parziale consenso riscosso inizialmente dalla gamma 327, a causa della scarsa potenza del suo motore, i cui 55 CV non potevano essere certo sufficienti per una vettura che voleva proporsi al mercato come una sportiva. La 327/28 nacque quindi con l'intento di solleticare finalmente l'interesse della potenziale clientela, rappresentando la sintesi perfetta tra i punti di forza di una vettura cabrio di gran lusso e quelli di una sportiva, la stessa ricetta che la BMW riprese trent’anni più tardi, per le sue versioni “M”. La 327/328 fu prodotta in soli 569 esemplari ed oggi è un’auto assai rara da reperire in condizioni originali. Nota storica: negli anni che precedettero la Seconda Guerra Mondiale, la 327/328 rappresentò un esclusivo status symbol per i gerarchi del Terzo Reich e per molti personaggi di spicco della vita politica e sociale della Germania nazista.

La nostra BMW 327/328 Cabriolet
Una delle più belle convertibili del periodo prebellico. Prodotta in soli 569 esemplari.
Questa rara e pregiata 327/28, è stata importata dagli Stati Uniti oltre venticinque anni fa ed ha fatto parte fino allo scorso anno, di una importante collezione italiana di auto storiche. Dal momento del suo ultimo restauro, avvenuto circa venti anni fa, questa auto è stata sempre mantenuta in perfetta efficienza dal suo proprietario, che vi ha apportato anche importanti migliorie, ma sempre nel rispetto dell’originalità e del valore storico della vettura.
L’auto è oggi in ottime condizioni di carrozzeria e di meccanica.
Il motore è stato nel tempo oggetto di frequenti revisioni e manutenzioni, con la sostituzione di alcuni componenti atti a garantire la migliore efficienza dell’auto.
Quando si solleva il cofano anteriore, il motore trasmette subito un’idea di grande efficienza, anche grazie alla solidità costruttiva di tutti i componenti.
Particolare originale, la presenza di un cric e di un martello in legno disposti ordinatamente all’interno del vano motore, ma in un alloggiamento a loro dedicato, posto a ridosso del parabrezza.
La capote è perfettamente funzionante e non si riscontrano trafilature di acqua piovana o durante i lavaggi dell’auto.
Gli interni, sapientemente restaurati, mantengono inalterato il fascino che si prova, sedendosi all’interno di una vettura che ha attraversato la storia della seconda metà del ‘900.
Gli inserti dei pannelli delle portiere in legno massiccio conferiscono all’abitacolo una sensazione di solidità e di lusso senza tempo, così come l’elegante volante bianco a tre razze in bachelite e metallo, o la pomellatura interna di gran classe.
Tutta la strumentazione della plancia è stata completamente revisionata ed è perfettamente funzionante. Tutte le finiture sono di altissimo livello, specie se riferite all’epoca di fabbricazione dell’auto, come per esempio la strumentazione con fondi bianchi o la radio originale e funzionante.
Quest’auto rappresenta oggi un’importante opportunità per qualsiasi collezionista del marchio BMW o per un driver che cerchi una vettura anteguerra facile da guidare, con buone prestazioni, di grande comodità e con una classe che vada oltre il tempo.
Oggi le quotazioni di una BMW 327/328 sono molto interessanti per una vettura con queste caratteristiche e con questo blasone.

È possibile visionare l’auto, prenotando una chiamata on line con nostro operatore commerciale, a mezzo piattaforme Skype, Zoom, Whatsapp e Google Meet.

Salva questa app sul tuo smartphone per accedere comodamente al sito.

Installa la web App: premi e poi